Corso in corso

Presentazione del Corso 2017/2018

Se siete arrivati fin qui vuol dire che sono morto…

Naaa! Scherzo è che l’ho sempre letto nei libri e avevo voglia di usarlo in un testo! Anche se è proprio quello che facciamo nel villaggio della Tribù Narrante: prendiamo un po’ della narrazione che ci piace e proviamo a usarla nella nostra quotidianità!

Se pensate di trovarvi in un normale corso di scrittura, vi sbagliate di grosso, qui siamo in un villaggio molto lontano dagli spazi didattici che vivete di solito. E siamo lontani non secondo il concetto di un maratoneta, di un ragioniere, di uno scienziato o di un cane che deve recuperare una palla lanciata per gioco dal padrone; il nostro villaggio è lontano secondo l’idea dei viaggiatori, degli esploratori, degli astronauti e di tutti coloro ai quali piace stare su una barca e guardare con il binocolo la terra che lentamente si avvicina, dopo aver visto solo mare per molte settimane.

Siamo un villaggio lontano da didattica spicciola, da date ricordate a memoria, da concetti che ci ingarbugliano e non ci portano a nulla. Questa lontananza facilita quel senso di appartenenza e di gioviale condivisione di cose che spesso si impadronisce di noi quando abbiamo bisogno di un posto in cui stare, nel quale vogliamo togliere il cappotto, le scarpe, la corazza e il bazooka, e sederci intorno a un fuoco e dire ai presenti: “Be’, che si racconta in giro?”

Il Corso prenderà le mosse da questa voglia, ma anche da una necessità: comprendere come nascono le narrazioni e perché quello che vediamo, leggiamo, ascoltiamo ci piace così tanto.

Quest’anno la Tribù si uscirà dal proprio villaggio e andrà direttamente tra i banchi di scuola, nel vostro villaggio. Insieme a voi ci metteremo in cerchio come una vera tribù e insieme parleremo di narrazioni. Tutto qui! Ah, dimenticavo, insieme scriveremo un racconto che pubblicheremo nel blog della tribù!

Cosa si fa nel corso? Bè, intanto si scriverà! Si racconteranno un sacco di storie e molte le racconterete voi. Incontrerete le storie di molte altre persone (vive, morte o di fantasia… nel nostro Villaggio queste distinzioni contano poco!) e imparerete come queste storie sono formate. Avrete una marcia in più quando studierete, quando leggerete i libri e… quando dovrete raccontare qualche piccola bugia! Infatti questo corso svilupperà anche una spiccata capacità nel raccontare credibilissime bugie, anzi vi farà diventare il migliore. Ciò sarà solo un effetto collaterale per i bravi narratori. Per questo, usate questa dote con parsimonia e non contro genitori, professori, allenatori o istituzioni in genere.

Per informazioni sul corso visitate qui.